logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B1

Argentario messo in ginocchio dal Giorgione

L’Argentario VolLei perde la partita contro Giorgione Volley per 0-3 (21-25, 16-25, 20-25), una sfida nata sotto una cattiva stella per le trentine, che non sono mai riuscite ad entrare in partita in nessuno dei tre set. Un arbitraggio non sempre impeccabile ha influito sul risultato, ma sono stati i molteplici errori a portare l’Argentario alla sconfitta. A causa di questo ko le argentelle scendono all'11° posto in classifica, complicandosi non poco la vita.

La cronaca

Il coach Maurizio Moretti decide di partire con in sestetto Bonafini in regia, Tellaroli opposta, Sfreddo e Cerini al centro, Pucnik e Ori in banda e Pierobon libero. Anna Venturini, potenziale titolare, è ferma a causa di una distorsione ad una caviglia. Dall’altra parte del campo le venete partono con: Bateman in regia, Fornasieri opposta, Ravazzolo e Martinelli al centro, De Bortoli e Fenice in banda e Piccinin libero.
Fin dal primo set le trentine hanno mostrato di non essere in grado di entrare in partita, dando l’opportunità alle avversarie di avanzare tenendole ad una certa distanza di punti, concludendo così il set 21-25 per il Giorgione Volley, con 12 errori delle argentelle, trovatesi sotto 3-8, 12-16 e 16-21. Anche il secondo periodo è stato molto negativo per Bonafini e compagne, che hanno commesso molti errori in fase di ricezione e non sono mai riuscite ad impensierire il cambio palla avversario: ad un buon 8-7 iniziale sono seguiti un pesante 13-16 ed un ancor più pesante 15-21. Anche questo parziale è ricco di errori trentini, che hanno tenuto lo steso ritmo anche durante il terzo parziale (11-16 e 18-21). In ogni set il coach Maurizio Moretti ha alternato al palleggio Bonafini e Polezzi e durante il primo e terzo set è entrata anche Riedmüller per il giro in seconda linea al posto di Ori. La partita però è sempre rimasta nelle mani delle trevigiane.

Le dichiarazioni

«È stata una sfida in cui non siamo riuscite ad entrare in gioco, - dichiara Maurizio Moretti - abbiamo tenuto bassa la concentrazione e l’attenzione in tutti i set e non siamo mai riuscite a riprenderci. Sicuramente lavoreremo su molti aspetti in settimana per prepararci al meglio per le prossime due partite che precedono la pausa natalizia.»
La prossima gara si terrà domenica 15 novembre contro il quotato Offanengo, fuori casa.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,408 sec.


Classifica