logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B1

L’Argentario sconfitto per 3-0 ad Udine

La partita giocata dall’Argentario VolLei l’11 gennaio contro il Volleybas Udine lascia le ragazze di Moretti a mani vuote dopo un 0-3 (14-25, 21-25, 20-25). La partita si è giocata fuori casa e con due atlete in meno per l’Argentario. Nonostante la sconfitta, le argentelle hanno offerto una buona prestazione, riuscendo in alcuni momenti a mettere in difficoltà le forti avversarie. A causa di questa sconfitta la squadra trentina rimane all’undicesimo posto.

La cronaca

Il coach Maurizio Moretti mando in campo Bonafini in regia, Tellaroli opposta, Sfreddo e Cerini al centro, Ori e Pucnik in banda e Riedmüller libero. In seguito ad un infortunio al ginocchio Venturini dovrà saltare questa e le prossime partite, anche Pierobon deve prendersi un periodo di riposo a causa di un problema alla schiena. La formazione avversaria vede Braida in regia, Mandò oppsta, Squizzato e Gogna al centro, Pozzoni e Lombardo in banda e Morra libero.
Il primo set parte con il piede giusto per le trentine, che non riescono a mantenere un ritmo elevato, lasciando la possibilità alle udinesi di prendere in mano il set e allungare la distanza fra le due squadre.
Il secondo parziale inizia all'insegna dell'equilibrio, un set molto combattuto nel quale le argentelle sono anche riuscite ad andare in vantaggio per 21-20, non riuscendo però a concretizzare nel finale.
L’ultimo periodo è stato comandato dal Volleybas che ha taneuto a debita distanza l’Argentario, anche se le trentine hanno reagito bene e sono riuscite a rimontare fino a -1 dalle avversarie. Alla fine, però, la forza delle udinesi ha sovrastato le argentelle e suggellato il 3-0 finale.
Dopo la prima metà del primo set è entrata Benedetti al posto di Riedmüller, facendo il suo esordio in questo ruolo.

Le dichiarazioni

«Siamo soddisfatti della nostra prestazione, - dichiara l’allenatore Maurizio Moretti - abbiamo dimostrato di essere una squadra che non molla e che riesce a tenere testa anche alle squadre più forti. Adesso ci alleneremo in vista delle prossime partite essenziali per la salvezza».
La prossima partita si giocherà a Cremona contro l’Ostiano sabato alle ore 20.45.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,406 sec.


Classifica